13 agosto 2018

Fiori degli Angeli

L’Evoluzione della Floriterapia.

Il compito dei rimedi Floreali è quello di interagire con le nostre caratteristiche di base per riportarle all’equilibrio primario per mezzo della loro vibrazione benefica, facendo riemergere le nostre potenzialità.

Ogni Fiore corrisponde allo squilibrio emozionale ed energetico su cui è in grado di agire per riarmonizzarlo, in modo dolce, ma profondo.

Il fiore è il ponte, il legame che vibra, risuona e materialmente collega. Irradia tutti i tipi di energia assorbiti e trasmessi dalla terra e dal sole, armonizzati in sottili vibrazioni sinfoniche.

A differenza di altri tipi di essenze floreali, estratte immergendo i fiori con pura acqua di fonte, e conservate con acqua e brandy, i Fiori degli Angeli sono estratti immergendoli in Lisosan Acqua G e conservati allo stesso modo.

In sereno e mistico raccoglimento il fiore viene raccolto e immerso in un recipiente in vetro contenente Lis. Acqua G con le sue speciali e uniche proprietà vibrazionali, esposto  all’ energia universale dei raggi del sole, mantenendo il recipiente vicino alla pianta di origine per non creare uno squilibrio energetico di distacco.

In questo modo si ottiene l’essenza alla massima elevazione di risonanza delle potenzialità intrinseche contenute del fiore stesso.

I Fiori degli Angeli hanno come caratteristica fondamentale quella di permettere alla persona di GUARDARE e dunque integrare nella coscienza una parte di sé, un sentimento o stato d’animo, che è rimasto ‘‘’fuori’’ dal processo evolutivo e dunque si trova bloccato e nascosto dentro, emergendo solo come interferenza alla pienezza della vita.

44 rimedi floreali, per altrettanti stati d’animo e personalità.

Inoltre i Fiori degli Angeli contengono antiossidanti, come attestato  dagli studi eseguiti dal CNR – IBBA di Pisa (responsabile dello studio Dr. Vincenzo Longo).