Ho’Oponopono e Specchi Esseni

Mi chiamo Giovanna Garbuio e sono alla ricerca di risposte da tutta la vita. Sono “inciampata” nel 2008 su ho’oponopono e l’ho subito identificato come la via per lasciar andare tutte le domande!

Ma oggi vorrei parlarti di un seminario che presto terrò presso L’associazione Aloha “Dalla spiritualità Hawaiana agli Specchi Esseni”

 

L’ho chiamato così , perchè questo è stato il mio percorso che si è rivelato così efficace e risolutivo e quotidianamente continua ad esserlo, e questa è l’esperienza che propongo.

 

  • Ti è mai capitato di vivere ricorrentemente situazioni che continuano a ripetersi con le stesse identiche dinamiche, magari cambiando gli interpreti (relazioni, lavoro, amicizie…)

 

  • Ti é mai sembrato che la tua vita non riesca ad essere come vorresti nonostante tutti i tuoi sforzi e nonostante tutto il tuo impegno per direzionarla e non comprendi perché?

 

  • Hai mai avuto il desiderio che qualcuno ti fornisse il libretto di istruzioni per far funzionare la tua vita?

 

  • Ti piacerebbe capire cosa potresti fare e soprattutto Essere, sapendo perché e come ciò che accade nella tua vita, accade?

Sembra che tutto ciò che accade nella tua vita, sia solo un riflesso della tua interiorità come qualcosa che la saggezza umana sa da sempre e che tutti i mistici della terra hanno sempre cercato di dire. Ne trovi testimonianza in tutte le saggezze e in tutte le culture.

Sei qui per riconoscerti dentro l’altro … tutta la tua vita è una sequenza di fatti che materializzano la mappa per trovare la strada che ti condurrà a riconoscere chi tu sei.

Sapere come decifrare la mappa che di giorno in giorno tu stesso scrivi per te stesso, ti facilita il cammino. L’obiettivo è lo stesso per tutto e tutti, nessuno escluso. Lo centrerai. Ma se impari ad usare la mappa, puoi centrare l’obiettivo percorrendo un sentiero di gioia e di beatitudine, anziché un sentiero di conflitto e di dolore.

Il mondo che percepisco “fuori”

è una proiezione di come Sono “dentro”

La teoria degli specchi ti dimostra, se la sperimenti, come la realtà che tu vivi come qualcosa di altro da te, in realtà sia solo qualcosa che reagisce a come “Io Sono”.

Perciò in base a come Io Sono e eventualmente a come Io cambio, la realtà è costretta ad adeguarsi perché non possiede un’esistenza indipendente da come Io Sono.

Le persone che incontriamo, le situazioni che viviamo, le circostanze che sperimentiamo nella nostra vita ti fanno da specchio e ti consentono di vedere caratteristiche che ti appartengono, “qualità” che possono essere portate a galla e sviluppate o “difetti” che hanno bisogno di essere smussati per tornare ad essere caratteristiche efficaci per la tua crescita.

In ogni circostanza le domande che puoi porti e che ti aiutano a comprendere sono:

  1. Quanto ti coinvolge emotivamente questa cosa? [Più mi coinvolge emotivamente in bene o in male, più è importante che io l’ascolti]
  2. Perché sta accadendo a me?
  3. ​Perchè ora?
  4. Cosa ci posso vedere di mio?

Gli Esseni migliaia di anni fa hanno individuato un vero e proprio codice (libretto di istruzioni) di interpretazione della realtà. Questo codice essendo basato su verità eterne è ancora attualissimo e utilizzabile efficacemente.

Tutto quanto compreso in questo codice è perfettamente in linea con la saggezza Hawaiana (ho’omana/huna) e con i principi dell’ ‪‎Ho’oponopono e dello Spirito di Aloha

Quando vivi relazioni complicate anche con te stesso, perché magari fatichi a comprenderti e allo stesso tempo ad esprimerti, quando sperimenti una quotidianità confusa, quando assisti al ripetersi di coincidenze inspiegabili… in realtà la tua Vita ti sta parlando!

L’Universo continuamente comunica con te attraverso segnali (una continua pioggia di benedizioni secondo gli Hawaiani) che il più delle volte rimangono inascoltati, semplicemente perché non conosci il codice per interpretarli.

Come cambierebbe la nostra vita se possedessi quel codice per interpretarli?

Questo codice esiste ed è in indissolubile connessione con tutto quello che ti succede ogni giorno ed è un codice noto all’essere umano da oltre 2000 anni o almeno è lì (nelle scritture Essene) che ne è rimasta chiarissima traccia!

E incredibilmente agli antipodi, gli Hawaiani possedevano la stessa conoscenza.

Tutto è in relazione ed ogni cosa ha un suo preciso significato.

Sapere come individuare questo significato può condurci a:

  • Vivere pienamente il presente, liberandoti dalle preoccupazioni per il futuro e dalle recriminazioni e incertezze sul passato.

  • Essere pienamente consapevole di te stesso e della struttura (quasi sempre incomprensibile) che regola il tuo soggiorno su questo pianeta.

  • Scegliere responsabilmente con cognizione di causa (e di effetto) in ogni ambito della tua vita.

Vivere libero consapevole delle connessioni della tua realtà.

Riconoscere la perfezione che ti circonda e in cui sei immerso e goderne consapevolmente.

Il Seminario

è un percorso innovativo e interculturale con ampie possibilità di applicazione. Un cammino verso il riconoscere le potenzialità della connessione reale con la Vita.

Cercheremo insieme di capire cosa possiamo fare e soprattutto Essere, sapendo perché e come ciò che accade nella tua vita, accade?

Sembra che tutto ciò che accade nella tua vita, sia solo un riflesso della tua interiorità come qualcosa che la saggezza umana sa da sempre e che tutti i mistici della terra hanno sempre cercato di rivelare. Ne trovi testimonianza in tutte le saggezze e in tutte le culture. E vedremo insieme dove e come…

Noi siamo qui per riconoscerci, tutta la nostra vita è una sequenza di fatti che materializzano la mappa per trovare la strada che ti condurrà a riconoscere chi tu sei. E gli indizi che la Vita ti propone ti indicano la strada della gioia e della beatitudine… che tuttavia (e aggiungerei purtroppo) non è l’unica via.

Sapere come decifrare la mappa che di giorno in giorno tu stesso scrivi per te stesso, ti facilita il cammino. L’obiettivo è lo stesso per tutto e tutti, nessuno escluso, lo centrai. Ma se impari ad usare la mappa, puoi centrare l’obiettivo percorrendo un sentiero di gioia e di beatitudine, anziché una via di conflitto e di dolore.

Il mondo che percepisco ”fuori”, è una proiezione di come Sono “dentro”. Vedremo insieme come utilizzare efficacemente questa consapevolezza.

Quando sperimentare tutto questo?

Il 20 Gennaio presso l’Associazione Aloha

Vi aspetto Gio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *